10 anni di casa UGI

10 anni di Casa UGI

 

5 MARZO 2016. Una data importante per l’UGI.
Si festeggia e lo si fa in
grande!

10 anni di attività in una casa di accoglienza per famiglie che provengono da lontano e che per curare i loro figli hanno bisogno di ospitalità.

 

QUALI SONO LE PAROLE CHIAVE?

Ospitalità, accoglienza, gratuità, comodità, vicinanza, eccellenza, cooperazione, rete, istituzioni, città...


Ospitalità

Per tante famiglie che dal 2006 si avvicendano nei 22 appartamenti di Casa Ugi durante il periodo di cura del figlio presso il centro di oncologia dell’Ospedale Regina Margherita.


Accoglienza

Di tanti volontari Ugi che ogni giorno con passione, umiltà, competenza e tanta buona volontà si danno da fare per cercare di rendere meno pesante e doloroso questo periodo. Attività, laboratori, compagnia e divertimento per i piccoli e per gli adolescenti a cui è dedicata una sala attrezzata con strumenti musicali, macchine fotografiche, set per le riprese cinematografiche ecc.


Gratuità

Perché nulla è richiesto alle famiglie che arrivano e soggiornano in Casa UGI.
Ogni settimana una borsa della spesa gli viene donata affinché nulla manchi loro nemmeno quando la stanchezza e magari lo sconforto li sopraffà.


Comodità

Perché ogni alloggio ha tutto, proprio tutto per poter vivere degnamente; perché i volontari fanno di tutto per rendere piacevole il soggiorno; perché per fare due passi devono solo attraversare la strada per ritrovarsi in un bellissimo parco con il fiume, i prati, i fiori, gli scoiattoli, le passeggiate.


Vicinanza

Perché 800 metri di distanza dall’ospedale sono pochi e si possono fare anche a piedi. E se a piedi non ce la faccio, un autista UGI mi porterà in auto in pochissimi minuti.


Eccellenza

Perché lo staff medico guidato dalla dottoressa Fagioli è tra i migliori in Italia e le cure proposte sono frutto di studio, ricerca, competenza e dedizione.


Cooperazione

Tra tante istituzioni che insieme fanno in modo che nulla manchi a Casa UGI!
Non ultimo l’impianto fotovoltaico che Specchio dei tempi ha donato con tanta generosità a Casa UGI per permetterci di risparmiare in modo sensibile sulla bolletta energetica. Ciò che si risparmia va a tutto vantaggio delle attività per le famiglie e per le cure!


Rete

Se non si facesse rete, tutto questo gran lavoro andrebbe presto perduto! Solo la collaborazione e la rete hanno vita lunga! Associazioni e istituzioni che si accordano per un unico scopo possono guardare al futuro per il bene dei loro assistiti.
 

Istituzioni e città

La città intera si è ritrovata in Casa UGI.
Il sindaco Fassino, il presidente della Regione Chiamparino, la Compagnia di San Paolo, la Fondazione Paideia, Specchio dei tempi, la Città della Scienza e della Salute.
Tutti insieme per sottolineare l’importanza di una casa di accoglienza che arricchisce la città di Torino e che serve la città.

TUTTO QUESTO È CASA UGI!

Copyright 2016 Ugi Torino C.F. 03689330011

Abc Interactive