1. Giornale UGI
  2. Responsabilità Sociale d'Impresa, un aiuto concreto.

Scarica il giornale UGI

Responsabilità Sociale Impresa, un aiuto concreto.

Responsabilità Sociale d'Impresa, un aiuto concreto.


Con i nuovi indirizzi industriali la crescita del business passa anche dall’impegno “verde” o dalla cosidetta politica di CSR (Corporate Social Responsibility). Ovvero, la volontà di gestire in azienda problematiche d’impatto sociale ed etico. Una voce che ormai appare con frequenza nei bilanci delle imprese e che ha sempre più peso nelle strategie di business. Ad ogni buon conto cifre e dati, dei maggiori osservatori internazionali, confermano l’efficacia di questi indirizzi aziendali.
Una ricerca di Top Employers Institute (ente certificatore che valuta le eccellenze aziendali) ha monitorato l’impegno in CSR di oltre 1.300 aziende in tutto il mondo, con un focus specifico sulle 90 italiane certificate. Dall’indagine si scopre che, nel 2018, il 92% delle aziende italiane ha programmi definiti di responsabilità sociale, in aumento rispetto a quello dell’anno precedente, che era dell’87%. E per diù queste politiche si realizzano con programmi di formazione mirati e rivolti ad ampi gruppi di dipendenti e vengono adottati in maniera sistematica nel 69% delle aziende.
Tutto questo settore (come illustrato nel servizio all’interno del giornale) produce circa 10,5 miliardi di euro l’anno e, secondo uno studio di Paolo Venturi e Flaviano Zandonai, raggruppa 340 mila organizzazioni del Terzo settore tra associazioni, fondazioni, comitati e quant’altro.
E’ un modo d’interpretare l’impresa relativamente recente, ma in un mondo che affida alla globalizzazione il proprio futuro, l’idea che nelle aziende ci sia la consapevolezza che l’etica sociale deve avere un ruolo apre la strada a grandi speranze. Per capire meglio l’aspetto innovativo di questa formazione d’impresa abbiamo sentito il parere di Giovanna Ardoino di SKF, che da anni sostiene i progetti dell’UGI. Ardoino dice una frase che racchiude tutti i valori etici e morali nei quali noi crediamo: “Valori che sono una parte importante e che caratterizza la nostra azienda. La collaborazione con l’UGI fa parte di questo sentito impegno”. Ecco, credo che sia sufficiente questo per capire quanto il modello d’impresa che guarda all’etica è di grandissimo conforto, per noi oggi e lo sarà ancora di più per quelli che verranno domani.
 
GIORGIO LEVI
Direttore de “Il Giornale dell’UGI”

Copyright 2018 Ugi Torino C.F. 03689330011

Abc Interactive