1. Giornale UGI
  2. Cosa succede in città: maggio/giugno 2019

Scarica il giornale UGI

Cosa succede in città: maggio/giugno 2019

Cosa succede in città: maggio/giugno 2019


MAUA
Dopo Milano, anche Torino avrà il suo MAUA (museo di arte urbana aumentata) da visitare tramite l’app Bepart. E’ fra i progetti vincitori del Bando alle Periferie AxTO promosso dal Comune di Torino nell’ambito del Programma per la riqualificazione e la sicurezza delle periferie. MAUA nasce dalla volontà di agire sul sociale attraverso soluzioni creative, bottom up e inclusive, agendo in quei luoghi e con quelle persone solitamente estromesse dai processi creativi. Le opere digitali diventano le tappe di tour inusuali e inaspettati nelle zone meno turistiche della città, che sviluppano così un appeal turistico mai sperimentato prima. Come si visita MAUA? Dopo aver scaricato l’app di Bepart dal proprio store, si arriva sul posto e ogni murale, inquadrato con lo smartphone, si anima e si trasforma in un lavoro di digital art, appositamente creato per il museo grazie a tecnologie di realtà aumentata.
www.mauamuseum.com

I MONDI DI RICCARDO GUALINO
Nelle Sale Chiablese dei Musei Reali di Torino, dal 7 giugno 2019, potrete vedere la mostra “I mondi di Riccardo Gualino. Collezionista e imprenditore”, dedicata al grande collezionista e alla sua storia straordinaria. In mostra fino al 3 novembre 2019, oltre 150 capolavori tra cui opere di Botticelli, Duccio da Boninsegna, Veronese, Manet, Monet, Casorati e altri ancora. Si tratta di una preziosa occasione per conoscere, per la prima volta in modo esteso, l’intero arco della vita e del collezionismo di Riccardo Gualino, capitano d’industria e finanziere, figura di spicco nell’economia italiana del Novecento. L’esposizione si basa sull’intreccio tra vita e visione artistica, indirizzo che Gualino stesso ha sostenuto e raccontato nell’autobiografia del 1931. La mostra delinea la figura del collezionista imprenditore e mecenate nella sua interezza, attraverso dipinti e sculture, oltre a reperti, arredi e raccolte suntuarie, corredati da immagini d’epoca e da un ricco apparato biografico e documentario.
www.museireali.beniculturali.it/events
 
CLAUDE MONET – THE IMMERSIVE EXPERIENCE
Dall’11 maggio all’8 settembre 2019, la Citroniera di Ponente della Palazzina di Caccia di Stupinigi ospita un’esperienza multimediale in cui il visitatore è coinvolto a 360 gradi nell’arte dell’Impressionismo, vivendo la straordinaria esperienza di immergersi negli straordinari capolavori di Monet, principale fondatore e certamente il più coerente e prolifico del movimento. La mostra interattiva rende omaggio al grande pittore che ha contribuito a cambiare la storia dell’arte attraverso un nuovo approccio verso l’esterno, cogliendo e rendendo eterno quel momento irripetibile di vita che passa veloce cogliendone e fissandone la sua interezza e bellezza. Il percorso multimediale si conclude con la “Virtual Reality Experience” che vi permetterà di vivere un’esperienza personale direttamente a contatto con l’arte di Monet per mezzo di tecnologici visori ad altissima definizione per un’esperienza del tutto realistica.
www.monet-experience.it

UN GIRO IN GONDOLA ALLA REGGIA DI VENARIA
Difficile non innamorarsi ancora di più della splendida residenza reale alle porte di Torino. La navigazione, nell’incantevole scenario della Peschiera, con la gondola della Reggia, riprende un’antica tradizione di svago della corte. Difatti, nel lontano 1731, una gondola giunse direttamente da Venezia al Castello del Valentino di Torino insieme al più prestigioso “Bucintoro dei Savoia”, adesso esposto alla Venaria Reale. Da sabato 13 Aprile 2019 fino a domenica 3 novembre 2019, solo il sabato, la domenica e i giorni festivi, sarà possibile rivivere questa antica tradizione della nobiltà sabauda, e girare per la reggia in una bellissima gondola. In collaborazione con la Suism, Facoltà Scienze Motorie di Torino, e la Società Canottieri Armida di Torino.
 www.lavenaria.it/it/piaceri-regali/gondola-reggia

Copyright 2019 Ugi Torino C.F. 03689330011

Abc Interactive