1. Giornale UGI
  2. LA SFIDA DEI VOLONTARI

Scarica il giornale UGI

LA SFIDA DEI VOLONTARI

LA SFIDA DEI VOLONTARI


Generosi, operosi, indispensabili. Così Mario Draghi definisce l’esercito di volontari di ogni tipo di associazione che opera in Italia. Si sa benissimo che se tutto il volontariato si fermasse anche solo un giorno sarebbe un disastro! Eppure questo mondo così vasto non sempre è valorizzato come dovrebbe e non sempre è supportato da enti e strutture pubbliche. A volte tutto è lasciato alla libera volontà dei singoli il che è sicuramente lodevole ma a rischio di dispersione di energie. Mario Draghi ha compreso perfettamente che i volontari sono una colonna portante della società e che è necessario dar loro un aiuto. La presidente del CSV – Centro servizi per il volontariato – Chiara Tommasini ha dichiarato, dopo le parole del premier, “la vera sfida è continuare a sostenere il volontariato nella sua azione per la comunità con una adeguata programmazione per gli anni a venire”.
La pandemia ha messo a dura prova il mondo del volontariato che però non si è fermato un solo giorno e ha continuato nella sua opera di sostegno malgrado una restrizione della raccolta fondi e a una certa dispersione di volontari. In compenso sono aumentati i beneficiari delle varie associazioni.
Nell’era della digitalizzazione la formazione è stata comunque erogata ai volontari soprattutto in tema di sicurezza anti Covid. E questo grazie anche ai vari centri CSV che si trovano in tutta Italia.
Chiara Tommasini dichiara “Non è stato un anno facile né per il volontariato né per i centri di servizio. I volontari sono stati messi alla prova e fondamentale è stato in tutta Italia il sostegno che hanno potuto trovare nel Centri di Servizio. Non ci siamo mai fermati … c’è bisogno di aiutare i volontari ad aiutare. In una prospettiva, quella dell’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza, stimolante ma anche sfidante per i Csv che sono una delle infrastrutture sociali fondamentali e si troveranno a progettare gli interventi insieme alle associazioni e agli enti locali”.
I Centri di servizio per il volontariato sono nati nel 1997 e sono regolati dalle leggi per il Terzo settore. A Torino si chiama Vol.To e si trova in via Giolitti 21; il presidente è Gerardo Gatto del Banco farmaceutico. Sostengono gli Enti del Terzo Settore di Torino e provincia lavorando al loro fianco per favorire lo sviluppo di una cultura della solidarietà innovativa.
 
Marcella Mondini

Copyright 2022 - Ugi Torino C.F. 03689330011 - Privacy policy

Abc Interactive