1. Giornale UGI
  2. LE ATTIVITA' DI NOVEMBRE - DICEMBRE 2021

Scarica il giornale UGI

attività novembre - dicembre 2021

LE ATTIVITA' DI NOVEMBRE - DICEMBRE 2021


UN MOMENTO DI GLORIA PER I NOSTRI RAGAZZI
Torino centro dell’attenzione sportiva tennistica. L’UGI centro dell’attenzione delle ATP – Association of tennis professionals, il circuito mondiale di professionisti del tennis – che si sono svolte a Torino dal 14 al 21 novembre presso il Pala Alpitour. Un onore e una grande occasione per la nostra città e per noi, anzi per i nostri ragazzi. Questa la storia: Nitto - azienda giapponese che produce nastri, vinili, LCD, isolanti e molti altri prodotti di derivazione plastica quotata alla borsa di Tokyo – main sponsor per le APT a Torino, ci ha chiamati per invitare i nostri ragazzi ad accompagnare gli atleti in campo al momento degli incontri di tennis. Ogni giorno almeno due ragazzi hanno potuto conoscere direttamente gli atleti e i campioni del mondo di tennis. Li hanno vestiti di tutto punto: tuta, scarpe, cappellino e riforniti di ogni tipo di gadget. Tutto lasciato poi in dono.
I nostri volontari hanno fatto un grande lavoro di ricerca tra i guariti che rispondevano alle caratteristiche che Nitto ci ha dato: altezza ed età. Per loro una gioia e con grande entusiasmo hanno accolto questa opportunità, meglio di qualsiasi medicina! Hanno avuto il compito di accompagnare l’ingresso degli atleti nelle partite di singolo: Berrettini, Djokovic, Zverev, Sinner e altri. La scelta dell’età è stata obbligata perché avevano il green pass, quindi dai 12 anni in su. Quando lo speaker annunciava i nomi dei campioni non scordava di citare anche quello dei ragazzi che li accompagnavano: grandioso per un ragazzo, se poi è anche reduce da un lungo periodo di malattia, ancora di più.
Tutto questo si ripeterà per i prossimi quattro anni in quanto le ATP si svolgeranno sempre a Torino. E nei video dei prossimi anni ci saranno i nostri bambini e ragazzi ripresi quest’anno.
 
LAVORI DI PUBBLICA UTILITA’
L’UGI è tra le associazioni registrate presso il Tribunale di Torino per accogliere le persone che devono scontare una lieve condanna per reati minori prestando Lavori di Pubblica Utilità.
In genere si tratta di persone che vengono fermati in auto dalla Polizia per effettuare controlli di routine e che risultano, successivamente, positive all’alcol test.
Il Tribunale o l’avvocato difensore contatta l’Associazione e richiede disponibilità ad offrire lavoro alla persona in questione.
In UGI se ne sono già avvicendate alcune, le quali hanno svolto diversi tipi di compiti (sistemazione magazzini, supporto alla segreteria o alle attività laboratoriali) e che si sono anche affezionate alla realtà lasciando poi una generosa offerta.
L’UGI ha potuto contare sul supporto di un manager che ha aiutato a svolgere lavori di tipo gestionale; un’altra persona invece è stata molto utile per sgomberare i locali di Casa UGI per realizzare la palestrina; un ragazzo molto giovane si è dato da fare per riordinare il magazzino e pulire il cortile di Casa UGI dalle foglie secche.
Rappresentano per l’UGI una risorsa in più estremamente valida e che accogliamo con piacere. Fino ad ora si sono mostrati tutti molto riconoscenti nell’essere utili e nel poter “scontare la propria pena” aiutando l’UGI e quindi i bambini e ragazzi assistiti.
 
#FAMIGLIAUGI: la “DANCE CHALLENGE” DI NATALE
Cosa c’è di più bello se non passare il Natale in famiglia?
L’UGI lo sa bene e, in occasione delle festività, ha deciso di allargare ulteriormente i propri ranghi lanciando una “dance challenge” virale – su testi e musiche ideate appositamente per l’occasione dagli Eugenio in Via di Gioia e da Pietro Morello con coreografia di Devis Los Hermanos - sui social network Facebook e Instagram.
L’obiettivo è quello di diffondere in modo ancora più capillare e coinvolgente il valore della solidarietà e la propria mission di sostegno e aiuto a bambini e ragazzi malati di tumore e alle loro famiglie. La campagna è partita con il primo video realizzato dai medici e dal personale sanitario del Reparto di Oncoematologia Pediatrica diretto dalla professoressa Franca Fagioli e proseguirà grazie all’adesione di rappresentanti delle istituzioni come l’Assessore Regionale al Bilancio Andrea Tronzano, il Direttore Generale dell’AOU Città della Salute e della Scienza di Torino Giovanni La Valle e il Direttore Sanitario dell’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino Silvana Barbaro; ad esprimere il proprio apprezzamento e la propria adesione all’iniziativa è anche il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio.
Chiunque volesse partecipare alla challenge, entrando così a far parte a pieno titolo della grande famiglia dell’UGI, può registrare il proprio video con coreografia e postarlo sui social taggando l’Associazione e aggiungendo l’hashtag #famigliaugi. Come se non bastasse, con l’iniziativa SOS Felicità gli stessi Eugenio in Via Di Gioia, Pietro Morello e l’attrice Giorgia Boni hanno donato un telefono con cui i piccoli pazienti potranno conversare con gli artisti.
 
Marcella Mondini

Copyright 2022 - Ugi Torino C.F. 03689330011 - Privacy policy

Abc Interactive