1. Giornale UGI
  2. L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITÀ PUBBLICA LA PRIMA CLASSIFICAZIONE PER LE NEOPLASIE INFANTILI

Scarica il giornale UGI

PRIMA CLASSIFICAZIONE PER LE NEOPLASIE INFANTILI

L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITÀ PUBBLICA LA PRIMA CLASSIFICAZIONE PER LE NEOPLASIE INFANTILI

La struttura di Anatomia patologica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, insieme a diverse Istituzioni Europee e degli Stati Uniti ha partecipato alla pubblicazione della prima classificazione dei tumori pediatrici messa a punto dall’Agenzia Internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc), espressione dell’Organizzazione mondiale della Sanità. Leggiamo che una classificazione focalizzata sull’età pediatrica è fondamentale per identificare le migliori opzioni di trattamento sulla base di una diagnosi più precisa e accurata.

COSA SONO I LIBRI BLU DELL’OMS
Il primo passo per trattare e, quindi, curare il cancro è identificare il tipo preciso di tumore che colpisce il paziente. Dal 1956, l’Organizzazione mondiale della sanità ha promosso la pubblicazione della Classificazione dei Tumori, più comunemente conosciuti come “libri blu”. I libri offrono la catalogazione più aggiornata dei tumori per ogni sistema di organi.
I tumori pediatrici, fino ad oggi, erano uniti ai tumori degli adulti nella trattazione degli specifici organi. La prima Classificazione Oms dei tumori pediatrici, disponibile online da gennaio 2022 come parte della quinta edizione della classificazione generale, rappresenta un’eccezione, perché non è limitata a un sistema di organi, ma offre un compendio specifico di tutte le patologie tumorali che possono verificarsi nell’infanzia e nell’adolescenza. La maggior parte dei tumori pediatrici è causata da un singolo evento genetico, sporadico e, nella maggior parte dei casi, non ereditario, che si verifica durante lo sviluppo embrionale. Ciò provoca un arresto dello sviluppo e la proliferazione cellulare incontrollata. Solo circa il 10% dei casi è associato a sindromi ereditarie di predisposizione al cancro. Il libro blu pediatrico contiene una classificazione delle sindromi di predisposizione al cancro e identifica le sfide associate alla diagnosi e al trattamento. La nuova classificazione dell’Oms dei tumori infantili fornisce un quadro aggiornato e di grande supporto nella pratica diagnostica anatomopatologica dei tumori pediatrici a livello mondiale. Una speciale attenzione è stata riservata nel libro blu pediatrico alla fruibilità della classificazione da parte dei paesi a basso reddito, e quindi con carenza di risorse, fornendo criteri diagnostici di base, indipendentemente dall’utilizzo di metodiche molecolari ad alto costo. Il vero limite dello studio OMS è che, come tutte le classificazioni, può fornire solo un’istantanea aggiornata che riflette le conoscenze attuali.

Marcella Mondini

Copyright 2022 - Ugi Torino C.F. 03689330011 - Privacy policy

Abc Interactive