1. Giornale UGI
  2. L’UGI e le Aziende

Scarica il giornale UGI

L’UGI e le Aziende

L’UGI e le Aziende


Quando un’associazione di volontari, per definizione no profit, incontra il mondo del profit sembra di assistere ad un’unione innaturale, ma non è così.
Da oltre 40 anni la nostra Associazione ha svolto la sua missione grazie alla generosità di privati, Istituzioni ed Aziende private che non hanno lesinato il loro supporto, destinando parte dei propri profitti alla nostra causa. E questa solidarietà si è rafforzata soprattutto nei momenti difficili, come dopo il fallimento di Lehman Brothers nel 2008, a cui è seguita una delle più gravi crisi congiunturali globali dopo il ’29 o come in questi giorni che il COVID sta mettendo a dura prova la nostra capacità di “mantenere ferma la barra” e continuare con lo stesso impegno sia personale che economico ad assistere i bambini malati e le loro famiglie e contribuire fattivamente ai progressi della ricerca contro il cancro.
Da soli non avremmo potuto farlo.
Siamo pertanto grati alle numerose aziende che in questi anni hanno sposato la nostra missione e a vario titolo hanno partecipato alle attività e ai progetti che abbiamo promosso.
La collaborazione con le Aziende è importante non solo per il contributo economico che ne deriva, ma spesso anche per le competenze professionali che vengono messe a disposizione dell’UGI. Sono noti a tutti i laboratori ludico-didattici svolti con il supporto tecnico di Istituzioni e Aziende attive nei settori dell’intrattenimento e della musica, giusto per fare un esempio concreto. Ma molti altri potrebbero essere citati.
D’altra parte l’Azienda che si avvicina all’UGI non solo compie un atto di solidarietà sociale molto importante, ma allo stesso tempo contribuisce alla diffusione della sua immagine, certificandone la serietà, trasparenza e dedizione alla missione dichiarata. Inoltre l’Azienda ne ha a sua volta un beneficio d’immagine e, più concretamente, qualche non trascurabile vantaggio fiscale.
Si tratta quindi di un “win win deal”, per dirla all’anglosassone, dove entrambe le parti ne traggono vantaggi.
L’UGI continuerà nei prossimi anni a collaborare con le aziende e, a questo proposito, ha messo a punto un programma mirato a rafforzare la partnership con il mondo delle imprese. Come?
Verrà lanciata una campagna di sensibilizzazione “tagliata” sugli investimenti che ogni anno l’Associazione sostiene, cercando di individuare per ogni capitolo di spesa lo sponsor più adatto in modo da massimizzare eventuali sinergie a beneficio di entrambi. Un esempio per tutti è l’acquisto di prodotti alimentari che l’UGI dona alle famiglie ospitate presso la Casa, in questo caso il partner ideale è una catena di supermercati o i produttori di beni alimentari che possono fornire prodotti vicini alla scadenza, ottimizzando così la gestione degli scarti, o promuovere i propri prodotti pubblicizzando la partnership con UGI (penso ai produttori di beni alimentari “0 km” o biologici).
Da qui ad un anno vi racconteremo com’è andata, ma già oggi posso dire che comunque vada sarà un successo, perché avremo comunque diffuso la conoscenza della nostra Associazione presso “comunità”, le Aziende, fatte di persone che, se vorranno, potranno contribuire alla nostra causa, come è già avvenuto in passato.
(Massimo Mondini)

Copyright 2020 - Ugi Torino C.F. 03689330011 - Privacy policy

Abc Interactive