1. Giornale UGI
  2. Un anno di fotovoltaico

Scarica il giornale UGI

Un anno di fotovoltaico

Un anno di fotovoltaico


Casa UGI, fin dalla sua realizzazione, ha potuto contare sull’e­nergia di tutti i volontari che collaborano a mantenere viva e attiva la struttura: energia preziosissima, perché frutto dell’im­pegno di tantissime persone che donano gratuitamente il loro tempo al fine di creare una casa accogliente per bambini e fa­miglie che vivono particolari situazioni di difficoltà e malattia.
Ormai da un anno, e precisamente dal 2 febbraio 2016, Casa UGI dispone di una nuova ed ulteriore fonte di energia, anch’essa gratuita, che si aggiunge a quella fornita quotidianamente da tutti i volontari: è l’energia elettrica prodotta dal nuovo impian­to fotovoltaico installato sul terrazzo dell’edificio principale, con una potenza complessiva di picco pari a quasi 60kW (per l’esattezza 59,40 kWp).
L’impianto è stato reso possibile grazie al contributo della Fon­dazione La Stampa – Specchio Dei Tempi, quindi ancora più prezioso perché frutto delle donazioni dei Cittadini Torinesi che hanno a cuore la nostra Casa.
Gli indirizzi e obiettivi del progetto, e poi dell’intervento, pos­sono essere così sintetizzati: realizzare un impianto solare in grado di massimizzare l’energia prodotta nel rispetto della su­perficie disponibile sul tetto, così da ridurre il costo delle bollet­te di energia elettrica consumata durante l’anno e rendere l’im­pianto invisibile ad un osservatore dalla strada (come richiesto peraltro dalla Sovraintendenza ai Beni Architettonici preoccu­pata di non rovinare il pregio architettonico dell’edificio).
Si è così optato per un impianto fotovoltaico costituito da n°198 pannelli solari da 300Wp/cad (Watt di picco cadauno - si parla di potenza di picco perché tale valore si ottiene nelle massime condizioni di irraggiamento solare), per un totale di potenza producibile pari proprio a 60kW, appoggiati sulla copertura con una inclinazione di circa 10°, così da risultare schermati dal parapetto esistente.
I lavori, che hanno compreso anche alcune opere accessorie (quali il rifacimento della guaina della copertura, nonché la messa in sicurezza del tetto con la realizzazione di una nuova scala di accesso e l’installazione delle linee vita) sono iniziati nel mese di novembre del 2015 per essere poi ultimati a gennaio 2016.
Ad un anno dalla sua connessione, è possibile apprezzare l’ef­fettivo risultato di tale intervento: grazie al contributo dei mo­duli fotovoltaici, Casa UGI ha risparmiato più di 70.000kWh a fronte di 200.000kWh di energia consumata: un risparmio sul­le bollette di circa 13.000 euro! Per avere un’idea più concreta dell’effettivo contributo, è sufficiente pensare che l’energia prodotta dall’impianto è pari a quella consumata in media ogni anno da 25 famiglie, e che tale energia permette di risparmia­re 60 tonnellate di CO2, pari all’inquinamento di una macchina che percorre 300.000kmh!
 

Copyright 2020 - Ugi Torino C.F. 03689330011 - Privacy policy

Abc Interactive